torna alla home page
torna alla discografia

 

Scorrendo la pagina potrete vedere le canzoni (in ordine alfabetico e non cronologico) e le performance che son rimaste inedite almeno su album ufficiali dei Pink Floyd. Alcuni di questi brani son stati modificati o rielaborati per includerli successivamente in altri progetti del gruppo, altri invece son stati accantonati e si possono reperire,non tutti,su bootleg.Quelli riportati qui sotto sono le versioni originarie e dove diversamente specificato sono da considerarsi inediti assoluti. Naturalmente il tutto è passibile di correzione. Per chi notasse qualche imperfezione, qualsiasi suo intervento è gradito.

 

ALMOST GONE
(strumentale) 1979

Questo brano è la parte strumentale posta tra Another Brick In The Wall Pt. 3 e Goodbye Cruel World. Presente nei bootleg Kabe e A Little Black Book With My Poems In, contenenti entrambi la registrazione illegale del concerto di The Wall tenutosi a Los Angeles l' 8 Febbraio 1980. Lo stesso brano intitolato The Last Few Bricks si può sentire nel recente live edito ufficialmente nel 2000, Is There Anybody Out There.

BLUES IMPROVISATION
1971

Suonato dai Pink Floyd per la prima volta il 23 Settembre 1971 al KB Hallen, Frederiksberg, Copenhagen, Danimarca.Una registrazione illegale del concerto fu messa in circolazione con il titolo di Live In Denmark, ristampato in seguito con il titolo di Copenhagen. Riguardo la data c'è una certa discordanza, in quanto alcune fonti riportano la data del concerto al 23 settembre, mentre nei bootlegs appare la data del 25 Settembre. Nella sezione della storia 1971 pubblicata in questo sito ho mantenuto la data del 23, mentre nella sezione bootleg, quella del 25. Potrebbe trattarsi anche di una data del tour che non è stata documentata. In ogni caso la scaletta dei concerti prevedeva in entrambe le eventuali serate la medesima canzone eseguita come bis.

CORROSION
(strumentale) 1970

Il brano in questione faceva parte di The Violent Sequence, uno strumentale di 20 minuti scritto per Zabriskie Point e poi scartato. Il brano è presente nel bootleg Circus Days , ristampato poi come Paradox. La canzone fu registrata illegalmente alla Royal Albert Hall il 6 Febbraio 1971. Successivamente venne rielaborata e inserita in The Dark Side of The Moon con il titolo di Us and Them

DRIFT AWAY BLUES
1977

Blues strumentale suonato durante i concerti del tour di Animals, rintracciabile solo su bootleg.

SUNSHINE
1967

Brano strumentale suonato durante le sessions di The Piper at The Gates of Dawn, presumibilmente mai pubblicata se non in seguito e con altro nome

FINGALS CAVE
(strumentale) 1969

Fu scritta per il film Zabriskie Point ma non utilizzata. Il brano fu registrato e messo in circolazione su vari bootlegs

HOLLYWOOD
1969

Strumentale di Gilmour composta per l'album More ed infine scartata

KEEP SMILING PEOPLE
1968

Versione originaria di quella che sarebbe poi diventata Careful With That Axe, Eugene. Eseguita per la prima volta e registrata su bootleg il 23 Maggio 1968

KING BEE / I'M A KING BEE

Trattasi di una cover di un vecchio blues, registrata in alcune demo-sessions del 1965, quando ancora il gruppo non si chiamava Pink Floyd ed era ancora presente Bob Klose. Mai pubblicata ufficialmente.Ecco il testo:

Well, I'm a King Bee
Buzzing around your hive
Yes, I'm a King Bee, child
Buzzing around your hive
I can make good honey
Let me come inside
I'm young and able
To buzz all night long
You know I'm young and able
To buzz all night long
When you hear me buzz, little girl
You know some stinging's going on
Well, buzz some I'll sting, yeah
Well, I'm a King Bee
Can buzz all night long
Yes I'm a King Bee
Can buzz all night long
Well, I buzz better baby
When your man is gone

 

LUCY LEE IN BLUE TIGHTS / LUCY LEAVE
1965 - testi e musiche di Syd Barrett

La prima canzone di Syd Barrett registrata come demo nel 1965 quando ancora il gruppo non si chiamava Pink Floyd. Non pubblicata ufficialmente
Ecco il testo:

Leave, when I ask you to leave Lucy
Please, far away from me Lucy
Oh, go little girl
Seen, is oh so broken up about you, Lucy
Mean, treat me and done me harm, Lucy
Been in love with you and your charms, Lucy
Oh, go little girl
I'm in love with you
Lucy
You got my heart
You got my heart, oh no!
You tear me apart
You just won't let me go
You hold on so tight, so tight I just can't breath
Now Lucy leave
Lucy
Leave, when I ask you to leave little girl
Please, far away from me little girl
Yeah! go little girl
Seen is oh so broken up about you Lucy
Yeah!

 

THE MAN AND THE JOURNEY

THE MAN
a) Daybreak (versione della band di Grantchester Meadows)
b) Work (versione embrionale di Biding My Time)
c) Afternoon (intermezzo nel quale viene servito il te alla band sul palco)
d) Doing It (Up The Khyber)
e) Sleeping (Quicksilver)
f) Nightmare (Cymbaline)
g) Daybreak ( versione strumentale di Grantchester Meadows)

THE JOURNEY
a) The Beginning (Green Is The Colour)
b) Beset The Creatures Of The Deep (Careful With That Axe, Eugene)
c) The Narrow Way (versione del gruppo di The Narrow Way, part three)
d) The Pink Jungle (Pow R. Toc H.)
e) The Labyrinth Of Auximenes (sezione di Interstellar Overdrive)
f) Behold The Temples Of Light (strumentale)
g) The End Of The Beginning (Celestial Voices da A Saucerful Of Secrets)

'The Man and the Journey' era uno dei primi concept, suonato per la prima volta il 14 Aprile 1969 alla Royal Festival Hall, London. La performance fu chiamata 'The Massed Gadgets Of Auximenes - More Furious Madness From Pink Floyd'. Entrambe le parti contengono brani improvvisati o altri appartenenti all'album More scritti nello stesso periodo. Una registrazione dello show venne realizzata, in seguito cancellata perchè molto del materiale era stato rilasciato in altre versioni. Lo stesso show venne registrato dalla Hilversum 3 Radio di Amsterdam il 17 settembre 1969, di cui presto inizio a circolare un bootleg. Un'altro estratto del concept fù trasmesso nello show alla radio "Top Gear" il 12 Maggio 1969

 

MERRY X-MAS SONG
1975 - testi e musica di Nick Mason

Cantata da Nick Mason con l' accompagnamento di Rick Wright in uno show alla radio nel dicembre del 1975. Contenuto nel bootleg 'Survivor'.

 

MILLIONAIRE / SHE WAS A MILLIONAIRE
1967 - testi e musica di Syd Barrett

Annunciata nel luglio 1967 come singolo dei Pink Floyd, la band non era però contenta del brano e non fu pubblicato. Barrett la registro nuovamente per il suo album solista ma fù scartata pure in quella occasione

 

MOONHEAD
1969

Pezzo strumentale usato come sottofondo nella trasmissione della BBC il 20 Luglio 1969,in occasione dello sbarco dell'uomo sulla luna. Contenuta nei bootlegs 'With/Without' e 'Wavelenghts'. La canzone è conosciuta anche con il nome di 'Trip On Mars'.

 

THE MORTALITY SEQUENCE
1972 - Musica di Rick Wright

'The Mortality Sequence' era il pezzo strumentale tra 'Time/Breathe (reprise)' e 'Money' nelle prime performance di 'Dark Side Of The Moon'. Il brano originale comprendeva strani accordi di organo e testi recitati della bibbia. Successivamente modificata con aggiunta la parte vocale di Clare Torry e diventò 'The Great Gig In The Sky'.

 

ONE IN A MILLION / RUSH IN A MILLION /
BRUSH YOUR WINDOW
1967

Canzone inedita attribuita nei testi e musiche a Roger Waters. Suonata per la prima volta allo Star Club di Copenhagen il 13 Settembre 1967
Di seguito il testo:

Would you like to be one in a million?
Would you like to be one in five?
Would you like to know all the hidden meanings?
Before they tell you that you've run out of time
Would you like to be one in a million?
Would you like to be one in five?
When they tell you that you ain't going nowhere
When they tell you that you can't live your life

ONEONE
1969
(strumentale)

Composta per Zabriskie Point, non fù però pubblicata. Può essere sentita solo su alcuni bootleg. La registrazione è stata fatta a Chicago il 27 Ottobre 1971.

 

OVERTURE
1982 - Musica di Waters

Per la colonna sonora di The Wall, Roger Waters compose overture nello stile di 'Tommy' degli Who. Ma i progetti cambiarono nuovamente e probabilmente la canzone non fu registrata.

 

PINK BLUES
1971

Registrata il 26 Febbraio 1971 allo Stadthalle di Offenbach,Germania. Questo brano si può trovare solo nei bootlegs 'Circus Days' e 'Paradox'.

 

RAIN IN THE COUNTRY / COUNTRY RAIN
1969

Anch'essa registrata per il film Zabriskie Point e rimasta inedita. Si può trovare nei bootlegs 'Acid Atthak', 'The Midas Touch', 'Omayad' e 'Tower Of Babel'

 

RAVING AND DROOLING
1974

Suonata a lungo durante i concerti nel 1975, questo brano non fu mai pubblicato ufficialmente. Nel 1977 fu modificata e inserita nell'album Animals con il titolo di Sheep.
Di seguito il testo:

Raving and drooling I fell on his neck with a scream
He had a whole lotta terminal shock in his eyes
That's what you get for pretending the rest are not real
Babbling and snapping at far away flies
He will zig zag his way back through memories of boredom and pain
How does it feel to be empty and angry and spaced
Split up the middle between the illusion of safety in numbers
and the fist in your face

 

REACTION IN G
1967
(strumentale)

Il brano fu suonato per la prima volta all'UFO Club, Londra il 28 Luglio 1967. Una versione in studio fu registrata per il programma della BBC Top Gear show nell'Ottobre 1967.

 

ROOFTOP IN A THUNDERSTORM ROW MISSING THE POINT
1966

Probabilmente testo mai musicato, ancora inedito

With yellow, red and roomy food, and quivered
crouching on a golden cushion
undressed himself to disappear
through an infinity of pleasure
and smiled to free the running me
with "Am I my brother's keeper?"
his meek hand on devils gloves
shaping running blood.
The prophecy, to ricreate the truth
in visions of a seasonal mood
in truth, the only sight he saw
lay hidden in the bathroom door
and spat on the rug
as high is high, so low is low
and that's the end of it.

 

SCREAM THY LAST SCREAM (Old Woman With A Casket)
1967

Questo brano doveva uscire come terzo singolo insieme a Millionaire. Ma nessuna delle due canzoni fu pubblicata su album ufficiali o come singoli. Due registrazioni illegali riportano il brano, Starclub, Copenhagen,13 Settembre 1967 e BBC Top Gear 11 Febbraio 1968.

Scream Thy Last Scream old woman with a casket
Blam blam your pointers point your pointers
Waddle with apples in crunchy resistors
She'll be scrubbing bubbles on all fours
Scream Thy Last Scream old woman with a casket
Fling your arms madly old lady with a daughter
Flat top of houses, houses, houses
Flittin and hittin and fittin quack quack
Watching the teley till all hours, silly child
Fling your arms madly old lady with a daughter
Scream Thy Last Scream old woman with a casket
Blam blam your pointers point your pointers
Waddle with apples in crunchy resistors
She'll be scrubbing bubbles on all fours
Scream Thy Last Scream old woman with a casket

 

SEABIRDS
1969 testi e musiche di Roger Waters

Canzone che faceva parte della colonna sonora di More ma mai pubblicata in versione ufficiale dai Pink Floyd

Mighty waves come crashing down
The spray is lashing high into the eagle's eye
Shrieking as it cuts the devil wind
is calling sailors to the deep
But I can hear the sound of seabirds in my ear
Surf is high an' the sea is awash
An' a haze of candy floss, glitter and beads
Rock that we sat on and watched in the sun
That was hot to touch
And the sea was emerald green
I can hear the sound of seabirds in my ear
And I can see you smile
Surf comes rushing up the beach
Now will it reach the castle wall and will it fall
Catfish dappled silver flashing
Dogfish puffing bubbles in my deep

 

STONED ALONE / STONED AGAIN / I GET STONED
1966 - Barrett

Forse la prima canzone composta per i Pink Floyd. Registrata come demo al Thompson Private Recording Studio nel 1966. Il brano si può trovare nel bootleg: 'Stoned Alone', registrato allo Starclub, Copenhagen il 13 Settembre 1967. La canzone cambiò in Let's Roll Another One ed infine in Candy And A Currant Bun. Di seguito riporto il testo di Let's roll another one, che per essere pubblicata si cambiarono i testi che avevano chiari riferimenti sull'uso dello spinello, fatto non approvato dalla casa produttrice EMI.

LET'S ROLL ANOTHER ONE

Oh my girl fading in the sun
Go buy a candy and a currant bun
I'm high! Don't try to spoil the fun
Go cry or I'll have another one
Ooh don't touch me child
Please, you know you drive me wild
Please, you know I'm feeling frail
Ooh don't talk to me
Please, just walk with me
Please, you know I'm feeling frail
It's true sun's shining very bright
It's you I'm gonna love tonight
Ice cream tastes good if you eat it right
Ice cream tastes good if you treat it right
Ooh don't talk to me
Please, you know you drive me wild
Please, you know I'm feeling frail
Oh my girl fading in the sun
Go buy a candy and a currant bun
I'm high don't try to spoil the fun
Go cry or I'll have another one

 

YOU GOTTA BE CRAZY
1974 - Musica e testi: Waters e Gilmour

Questa canzone come Raving a Drooling, fu suonata durante i concerti e cantata da David Gilmour, anch'essa però mai pubblicata. Nel 1977 fu riscritta e intitolata Dogs e inserita nell'album Animals. Sebbene abbia trovato vari testi della stessa canzone, tra le quali una su un libro in mio possesso, la più probabile è quella riportata qui sotto:

You gotta be crazy, you gotta be real mean
You gotta keep your kids bright?
Do you keep your the car clean?
You gotta keep climbing, you gotta keep fit
You gotta keep smiling, you gotta eat shit
You gotta be small to be a big shot
You gotta eat meat to stay at the top
You gotta be trusted, gotta tell lies
You gotta be able to narrow your eyes
You gotta believe they've gotta believe you
You gotta appear easy to see through
Gotta be sure you look good on the TV
Gotta resemble a human being
You gotta keep one eye over your shoulder
Gonna get harder as you get older
Gotta fly south and hide in the sand
Gotta forget that you're gonna get cancer
And when you loose control
You'll reap the harvest you have sown
And as the fear grows
The bad blood slows and turns to stone
And it's too late to loose the weight
You used to need to throw around
So have a good drown
As you go down
Alone
Dragged down by the stone
Gotta be sure, you gotta be quick
Gotta divide the tame from the sick
Gotta keep some of us docile and fit
You gotta keep everyone burying this shit
You gotta get you started early
Processed by the time you're thirty
Work like fuck 'till you're sixty five
And then your time's your own until you die
I gotta admit to a lot of confusion
Pain in the head is the child of collusion
Gotta resist the creeping malaise
You gotta beleive in the way you get out of the maze
But you, you just keep on pretending
You can tell a sucker from a friend
But you still raise the knife to
Stranger, lover, friend and foe alike
Who was born in a house full of pain
Who was sent out to play on his own
Who was raised on a diet of shame
Who was trained not to spit in the fan
Who was told what to do by the man
Who was broken by trained personnel
Who was fitted with bridle and bit
Who was given a seat in the stand
Who was forcing his way to the rails
Who was offered a place on the board
Who was only a stranger at home
Who was ground down in the end
Who was found dead on the phone
Who was dragged down by the stone