Home Time Band Discografia Paperboy RoIO Pictures Links
    Forum Miscellanous Floyder site Updates    

torna alla home page torna alla discografia

 

Le note e le date seguenti riguardanti i bootlegs dei Pink floyd riguardano solo le produzioni su vinile e/o cassetta, perciò non si tiene conto in questo capitolo dei vari re-master su cd o uscite ufficiali su compilation e antologie dei Pink Floyd e dei vari membri del gruppo. Per una conoscenza completa di tutto ( o quasi) il materiale registrato sui Pink Floyd e sui singoli membri del gruppo visitate questo sito (in inglese).Per una guida ragionata all'ascolto visitate la nuova sezione

http://www.pf-roio.de/

 

Pink Floyd

Registrazioni in studio

Delle varie outtakes dei Pink Floyd soltanto sette sono quelli attualmente in circolazione su bootleg:
i due demos Vegetable Man e Scream Thy Last Scream (registrati più volte nel 1967 e 1968, sia dalla formazione con Syd Barrett sia da quella con David Gilmour) si possono rintracciare sul noto UNFORGOTTEN HERO (ristampato come LAUGHING) e su un 45 giri illegale in vinile blu. Scream Thy Last Scream è anche contenuta nel bootleg DARK SIDE OF THE MOON ( ristampato anche come ANOTHER SIDE OF THE MOON) ma nella stessa versione già apparsa in precedenza che venne registrata dai Pink nel 1967. In OMAYYADD (ristampato con il titolo THE MIDA'S TOUCH) si possono trovare tre dei quattro scarti di studio delle sessions di ZABRISKIE POINT, Oenone, Fingal's Cave e Rain In The Country, con l'aggiunta della versione completa di Crumbling Land che era stata accorciata per la realizzazione su disco. La quarta outtake è invece reperibile sulla ristampa THE MIDA'S TOUCH, che ha alcune differenze rispetto a OMAYYADD. Resta infine l'inedita What Shall We Do Now?, scartata durante la registrazione del doppio THE WALL e rintracciabile solo sull'illegale THE WALL (2 Lps) che contiene l'intera colonna sonora del film in cui venne utilizzato il pezzo. Interessante inoltre, per quanto riguarda le altre documentazioni di materiale registrato in studio dal gruppo, il bootleg POMPEI che, oltre a brani dal vivo, contiene spezzoni di interviste tratte da Top Of The Pops del 1971 ed alcune brevi prove di studio registrate durante la preparazione di THE DARK SIDE OF THEMOON (Us And Them solo strumentale...).

Registrazioni Radio e Tv

Nonostante siano innumerevoli le registrazioni radiofoniche e televisive dei Pink Floyd (prevalentemente a « Top Gear », « Top Of The Pops » e, per quanto riguarda le interviste, alle radio americane, francesi e canadesi) è davvero scarso il materiale rintracciabile su bootleg, spesso presentato confusamente e in modo frammentario:

« Top Gear » Radio Show BBC1, 30.9.1967
Flaming. Apples And Oranges. The Scarecrow. The Gnome. Matilda Mother.
Note: Registrato dalla formazione originaria con Syd Barrett (altre fonti indicano il 25.9.1967), questo materiale è contenuto prevalentemente sul lato A di UNFORGOTTEN HERO, a eccezione della sola Apples And Oranges, presente su TATTOOD e su THE GREAT LOST PINK FLOYD ALBUM.

« Top Gear » Radio Show BBC1, 31.12.1967
Vegetable Man. Pow R. Toc H. Scream Thy Last Scream. Jugband Blues.
Note: E' questa l'ultima apparizione radiofonica dei Pink Floyd con Barrett (altre fonti indicano il 12.2.1968), interamente documentata sul lato di UNFORGOTTEN HERO e su quello A di BARRETT'S REVENGE.

« Top Gear » Radio Show BBC1, 30.6.1968
Let There Be More Light. Murderistic Woman. Massed Gadgets Of Hercules. Julia Dream.
Note: Da altre fonti questo programma è denominato « BBC World Service » ma sostanzialmente si tratta del medesimo radio broadcast, probabilmente il primo con Gilmour al posto di Syd Barrett. Quasi tutti i pezzi di questa tramissione sono reperibili sul bootleg SURVIVOR, a eccezione di Massed Gadgets Of Hercules (versione embrionale di A Saucerful Of Secrets) presente solo su THE GREAT LOST PINK FLOYD ALBUM, il primo e l'ultimo pezzo erano già stati inseriti sul lato A di BARRETT'S REVENGE. Murderistic Woman, nonostante il titolo, non è che la prima versione di Careful With That Axe, Eugene.

« Top Gear » Radio Show BBC1, 14.1.1969
Point Me At The Sky. Baby Blue Shuffle In D Major. Embryo. Interstellar Overdrive.
Note: II primo e il terzo pezzo sono reperibili sul bootleg SURVIVOR, mentre il secondo (inedito) e il quarto su THE GREAT LOST PINK FLOYD ALBUM.

Concertgebouw, Amsterdam, 17.9.1969
Grantchester Meadows. Biding My Time. Doing It. Sleep. Cymbaline. Labyrinth. Green Is The Colour. Careful With That Axe, Eugene. The Narrow Way (pt. 3). Pow R. Toc H. A Saucerful Of Secrets.
Note: Le uniche tracce di questo ottimo concerto dal vivo, trasmesso anche alla radio danese, sono reperibili sul secondo disco di BARRETT'S REVENGE (ristampato come PINK FLOYD '70-'71), limitate ai pezzi Cymbaline e A Saucerful Of Secrets. Doing It, Sleep. e Labyrinth sono pezzi inediti e interamente strumentali, che il gruppo suonava sul palco all'interno della lunga suite The Man, di cui i pezzi di questo programma sono la rappresentazione.

« PBS Tv Special », San Francisco, 29.4.1970
Atom Heart Mother. Cymbaline. Grantchester Meadows. Green Is The Colour. Careful With That Axe, Eugene. Set The Controls For The Heart of The Sun.
Note: Questo concerto, trasmesso in diretta dalla Tv americana, è presente sul bootleg FILLMORE WEST. Set The Controls For The Heart Of The Sun è anche presente sul doppio CALIFORNIA JAMMING, illegale che contiene materiale live di vari artisti.

BBC Radio 1, Paris Theatre. London, 2.6.1971
Embryo. Green Is The Colour. Careful With That Axe, Eugene. If. Atom Heart Mother. Fat Old Sun. A Saucerful Of Secrets.
Note: Special radiofonico del concerto tenutosi a Londra, contenuto sul bootleg LIBEST SPACE MONITOR.

« John Peel Radio Show », Paris Theatre, London, 3.10.1971
Fat Old Sun. Echoes. One Of These Days.
Note: Questo concerto trasmesso dal primo canale della BBC, si trova su FLOYD'S OF LONDON, ristampato come TOUR '73 e SEE EMILY SMILE con Embryo al posto di One Of These Days.

BBC Radio 1, « John Peel's Festive », dicembre 1975
Merry Christmas Song.
Note: Alla trasmissione natalizia i Pink intervennero suonando la inedita Merry Christmas Song (cantata, sembra, da Nick Mason!), contenuta su SURVIVOR.

Registrazioni dal vivo

Nonostante siano circa 220 i nastri attualmente in circolazione che testimoniano la lunga attività live del gruppo, sono veramente scarsi i dischi illegali che contengono (seppur parzialmente) i vari concerti dei Pink Floyd.

Concertgebouw, Amsterdam, 17.9.1969
Grantchester Meadows. Biding My Time. Doing It. Sleep. Cymbaline. Labyrinth. Green Is The Colour. Careful With That Axe, Eugene. The Narrow Way (pt. 3). Pow R. Toc H. A Saucerful Of Secrets.
Note: Concerto parzialmente contenuto su BARRETT'S REVENGE (ristampato come PINK FLOYD '70-'71), con Cymbaline e A Saucerful Of Secrets soltanto.La cover riportata qui sotto si riferisce a questo concerto, anche se un altro concerto con lo stesso nome stampato nel bootleg si è tenuto lo stesso anno il 14 di Aprile a Londra alla Royal Festival Hall.

cover - clicca per ingrandire

Theatre Comedie Des Champs Elyseés, Parigi, 23.1.1970
Green Is The Colour. Careful With That Axe, Eugene. The Violent Sequence. Biding My lime. Atom Heart Mother.
Note: La riproduzione integrale di questo concerto è contenuta su WATER'S GATE, bootleg molto raro.

Fillmore West, San Francisco, 29.4.1970
Atom Heart Mother. Cymbaline. Grantchester Meadows. Green Is The Colour. Careful With That Axe, Eugene. Set The Controls For The Heart Of The Sun.
Note: Concerto ripreso anche dalla PBS americana, contenuto sull'illegale FILLMORE WEST, ristampato come OHM SUITE OHM.

Bath Festival Of Blues And Progressive Music, Bath, 27.6.1970.
Green Is The Colour. Careful With That Axe, Eugene. A Saucerful Of Secrets. Atom Heart Mother.
Note: La partecipazione del gruppo a questo importante festival è testimoniata dal bootleg CYMBALINE, ristampato sia come PINK FLOYD LIVE sia come ATOM HEART MOTHER.

Kralingen Festival, Rotterdam, 28.6.1970
Astronomy Domine. Green Is The Colour. Careful With That Axe, Eugene. Atom Heart Mother. Set The Controls For The Heart of The Sun. A Saucerful Of Secrets. Interstellar Overdrive.
Note: Della apparizione dei Pink Floyd a questo famoso concerto (da cui è stato tratto il lungometraggio Stamping Ground), sono una scarsa documentazione i due pezzi contenuti nel triplo bootleg KRALINGEN FESTIVAL, A Saucerful Of Secrets e Set The Controls For The Heart of The Sun.

Hyde Park Free Concert, London, 18.7.1970
Interstellar Overdrive. Embryo. Atom Heart Mother.
Note: Questo concerto gratuito (assieme ai Pink suonarono in quella occasione anche Roy Harper e i Jethro Tull) è contenuto solo parzialmente su BIG PINK.

Musikhalle, Hambourg, 25.2.1971
Green Is The Colour. Careful With That Axe, Eugene. Cymbaline. Embryo. Set The Controls For The Heart Of The Sun. Atom Heart Mother. A Saucerful Of Secrets.
Note: Concerto contenuto parzialmente sul doppio LIVE IN HAMBURG, ristampato come LIVE IN GERMANY, e separatamente come TAKE LINDA SURFING e MIRACLE MUFFER. Estratti sono contenuti anche sul 45 giri promozionale PINK FLOYD IN CONCERTO contenuto nel giornale italiano "Gong".

Oude-Ahoy Hallen, Rotterdam, 3.4.1971
Set The Controls For The Heart Of The Sun. Cymbaline. A Saucerful Of Secrets. Atom Heart Mother. Embryo.
Note: Questo concerto è presente parzialmente su LIVE AT AHOY CLUB.

Palazzo della Mostra, Brescia, 19.6.1971
Atom Heart Mother. Careful With That Axe, Eugene. Fat Old Sun. Embryo. Echoes. Set The Controls For The Heart of The Sun. Cymbaline. A Saucerful Of Secrets.
Note: Contenuto solo parzialmente su LIVE IN BRESCIA 1971.

Falcone Theater, Copenhagen, 25.9.1971
Careful With That Axe, Eugene. Fat Old Sun. Atom Heart Mother. Set The Controls For The Heart Of The Sun. Cymbaline. Echoes. A Saucerful Of Secrets. Blues Improvisation.
Note: Gli ultimi tre pezzi sono contenuti sul bootleg LIVE IN DANIMARK, ristampato come COPENHAGEN.

Chicago, 27.10.1971
Interstellar Overdrive. Echoes. Embryo. Astronomy Domine. Atom Heart Mother.
Note: II primo e terzo pezzo sono presenti su OMAYYADD, mentre il quarto sulla ristampa THE MIDA'S TOUCH.

Rainbow Theatre, London, 17.2.1972
Dark Side Of The Moon Performance.
Note: Contenuto parzialmente in IN CELEBRATION OF THE COMET, ristampato come NORDESTAR, THE BEST OF TOUR '72, BEYOND THE STARS e GEMERSHEIM B.R.D. '72.

cover - clicca per ingrandire

Open Air Festival, Gemersheim, 21.5.1972
Atom Heart Mother. Set The Controls For The Heart of The Sun. Careful With That Axe, Eugene, One Of These Days. Echoes. A Saucerful Of Secrets.
Note: Parzialmente registrato sul doppio DUBBLE BUBBLE.

Pompei, settembre 1972
Echoes (pt. 1). Set The Controls For The Heart Of The Sun. One Of These Days. Careful With that Axe, Eugene. A Saucerful Of Secrets. Madamoiselle Nobs. Echoes (pt. 2)
Note: E il concerto (senza pubblico) che il regista Maben riprese nel 1971 per il lungometraggio Pompei: una registrazione di questi pezzi (a eccezione di Madamoiselle Nobs, versione alternata di Seamus, comunque contenuta su DARK SIDE OF THE MOON e ANOTHER SIDE OF THE MOON) è contenuta sul bootleg POMPEI. Sembra esista anche un album doppio intitolato ONE OF THOSE DAYS - PINK FLOYD AT POMPEI che comprende l'interacolonna sonora del film.

Hollywood Bowl, Hollywood, 22.9.1972
Dark Side Of The Moon performance. One Of These Days. Careful With That Axe, Eugene. Set The Controls For The Heart Of The Sun. Echoes. A Saucerful Of Secrets.
Note: L'intero concerto è contenuto sul triplo CRACKERS, ristampato anche in edizione con cofanetto.

Hallestadium, Zurich, 9.12.1972
Dark Side of The Moon performance. One Of These Days. Careful With That Axe, Eugene. Echoes.
Note: Contenuto parzialmente su LIVE IN MONTREUX, che non ha nulla a che vedere con la nota apparizione al festival intemazionale di jazz del 18.9.1970, con Frank Zappa.

Civic Arena, Pittsburg 19.6.1973
Obscured By Clouds. When You're In. Set The Controls For The Heart Of The Sun. Careful With That Axe, Eugene. Echoes. The Dark Side Of The Moon performance. One Of These Days.
Note: Estratti di questo concerto sono contenuti in STAIRSTEP TO ABANDON.

Tampa Stadium, Tampa (Florida), 29.6.1973
Obscured By Clouds. When You're In. Set The Controls For The Heart Of The Sun. Careful With That Axe, Eugene. Echoes. The Dark Side Of The Moon performance. One Of These Days.
Note: Stesso programma per questo concerto americano parzialmente contenuto (tutta la performance di The Dark Side Of The Moon ed Eclipse) sul bootleg TAMPA.

Wembley Empire Pool, London, 16.11.1974
Dark Side Of The Moon performance. Shine On You Crazy Diamond. Raving And Drooling. You Gotta Be Grazy. Echoes.
Note: Uno dei primi concerti in cui i Pink presentarono gli inediti Shine On You Crazy Diamond (che sarebbe apparsa l'anno seguente sul disco WISH YOU WERE HERE), Raving And Drooling e You Gotta Be Crazy (che sarebbero state inserite solo nel 1977 coi titoli cambiati in Sheep e Dogs), contenuto parzialmente su RAVING AND DROOLING poi ristampato come THE SCREAMING ABDABS.

Trentham Gardens, Stoke City (GB), 19.11.1974
The Dark Side Of The Moon performance. Raving And Drooling. You Gotta Be Crazy. Shine On You Crazy Diamond. Echoes.
Note: Contenuto solo parzialmente su BRITISH WINTER TOUR, ristampato come EUROPE '74 e GOTTA BE CRAZY.

Boston Gardens, Boston, 18.6.1975
Raving And Drooling. You Gotta Be Crazy. Shine On You Crazy Diamond (1-5). Have A Cigar. Shine On You Crazy Diamond (6-9). The Dark Side Of The Moon performance.
Note: Soltanto alcuni estratti sono reperibili sul bootleg PIGS, WISHES AND MOON.

Festhalle, Frankfurt, 27.1.1977
Sheep. Pigs On The Wing 1. Dogs. Pigs On The Wing 2. Pigs. Shine On You Crazy Diamond (1-5). Welcome To The Machine. Have A Cigar. Wish You Were Here. Shine On You Crazy Diamond (6-9). Money.
Note: Contenuto solo parzialmente in A MISTERIE CALLED PINK FLOYD.

Wembley Empir Pool, London, 15.3.1977
Sheep. Pigs On The Wing 1. Dogs. Pigs On The Wing 2. Pigs. Shine On You Crazy Diamond (1-5). Welcome To The Machine. Have A Cigar. Wish You Were Here. Shine On You Crazy Diamond (6-9). Money.
Note: Parzialmente contenuto in KNOBS (2 Lps), ristampato in seguito in due dischi separati intitolati GIANT BARNE DANCE e 30 KW PA.

Anaheim Stadium, Anaheim (USA), 6.5.1977
Sheep. Pigs On The Wing 1. Dogs. Pigs On The Wing 2. Pings. Shine On Your Crazy Diamond (1-5). Welcome To The Machine. Have A Cigar. Wish You Were Here. Shine On You Crazy Diamond (6-9). Money.
Note: Contenuto solo in parte in CALIFORNIA STOKYARD.

cover - clicca per ingrandire

Oakland Coliseum, 9.5.1977
Sheep. Pigs On The Wing 1. Dogs. Pigs On The Wing 2. Pigs. Shine On You Crazy Diamond 1-5. Welcome To The Machine. Have A Cigar. Wish You Were Here. Shine On You Crazy Diamond 6-9. Money. Us And Them.
Note: Breve estratto sul recente bootleg di OAKLAND, CALIFORNIA, 9.5.1977.

Sports Arena, Los Angeles, 9.2.1980
The Wall performance.
Note: Contenuto parzialmente in KABE (2Lps), ristampato come A LITTLE BLACK BOOK WITH MAY POEMS IN, stavolta in versione integrale.

Nassau Coliseum, New York, 26.2.1980
The Wall performance.
Note: Contenuto integralmente nel triplo THE WALL LIVE IN NEW YORK, da cui sono stati tratti i singoli (con estratti) THE WALL PERFORMED LIVE e THE WALL JUNE '81.

Appendice

Tra i molti dischi illegali in circolazione ve ne sono alcuni che raccolgono estratti delle varie tourneés del gruppo:

NIPPON CONNECTION
One Of These Days. Fat Old Sun. Echoes.
Note: Raccoglie pezzi dal vivo estratti dal tour in Giappone dell'agosto 1971.

CIRCUS DAYS
Corrosion. Pink's Blues. Raving And Drooling. You Gotta Be Crazy.
Note: I primi due pezzi interamente strumentali (il primo è inedito, mentre il secondo è in pratica Blues Improvisation sotto altro titolo) sono estratti dalla tourneé inglese del 1970, mentre gli altri due da quella del 1974 (finiti poi in BRITISH WINTER TOUR). Questo bootleg è stato ristampato con il titolo PARADOX.

WISH THE ANIMALS WERE HERE
Dogs. Welcome To The Machine. Have A Cigar. Wish You Were Here.
Note: Estratti dal tour europeo del 1977.

THE WALL
The Wall performance.
Note: Contiene tutto THE WALL suonato dal vivo (compresa l'inedita What Shall We Do Now?) in un collage di pezzi tratti dai vari concelti della tournée americana del febbraio 1980. Questo triplo è stato ristampato come THE WALL COMES ALIVE e HAMMERS.


Syd Barrett

Oltre ad essere presente su alcuni dischi illegali dei primi Pink Floyd, Barrett può contare anche su alcuni bootlegs a suo nome.

UNFORGOTTEN HERO
Scream Thy Last Scream. Vegetable Man. Flaming. Scarecrow. The Gnome. Matilda Mother. Gigolo Aunt. Effervescing Elephant. Interstellar Overdrive. Vegetable Man. Pow R. Toc H. Scream Thy Last Scream. Jugband Blues.
Note: Pubblicato nel 1976 questo bootleg contiene registrazioni dei primi Pink Floyd e di Syd Barrett da solo: Vegetable Man e Scream Thy Last Scream, all'inizio del side A, sono presenti nelle versioni demo registrate in studio e successivamente scartate. I seguenti tre pezzi, invece, sono un estratto di uno show radiofonico dei Pink Floyd alla trasmissione « Top Gear » del 25 settembre 1967. Gigolò Aunt e Effervescing Elephant sono una parte del primo radio show di Barrett del 18 maggio 1970. Sul lato B, Interstellar Overdrive è un estratto della lunga versione che i Pink suonarono per il film Tonite, Let's All Make Love In London, mentre le quattro songs conclusive sono tratte dal «Top Gear» dell'11 febbraio 1968, a cui partecipò il gruppo poco prima dell'uscita definitiva di Syd. Questo bootleg, uscito in varie edizioni (fra cui un rarissimo picture disc) è stato ristampato con il titolo di LAUGHING nel 1978 e la copertina diversa.

BARRETT'S REVENGE
Vegetable Man. Pow R. Toc H. Scream Thy Last Scream. Jugband Blues. Julia Dream. Let There Be More Light. Cymbaline. A Saucerful Of Secrets. Careful With That Axe, Eugene. Cymbaline. The Embryo. Set The Controls For The Heart Of The Sun. A Saucerful Of Secrets.
Note: Questo doppio Lp, anche se attribuito a Barrett, contiene solo sulla facciata del primo disco brani dei primi Pink Floyd con Syd:
Vegetable Man, Scream Thy Last Scream, Pow R. Toc H. e Jugband Blues vennero registrate dal gruppo a « Top Gear », durante uno show radiofonico dell' 11 febbraio 1968 (lo stesso presente in UNFORGOTTEN HERO). Il primo disco di questo bootleg (proprio quello che vede la presenza di Barrett) circolava anche con altri titoli: SYD BARRETT '67-'69, PINK FLOYD '67-69, SYD BARRETT WITH THE PINK FLOYD oppure più semplicemente PINK FLOYD (anche se coi titoli sulla copertina sbagliati).

TATTOOD
Baby Lemonade. Terrapin. Gigolò Aunt. Two Of A Kind. Effervescing Elephant. Dominoes. Love Song. Baby Lemonade. Gigolò Aunt. Octopus. Apples And Oranges. Interstellar Overdrive. Julia Dream.
Note: Pubblicato ai primi del 1984, questo disco contiene integralmente i due unici radio shows di Barrett dopo la sua uscita dai Pink Floyd. I primi cinque pezzi, infatti, sono tratti dal «John Peel Show » del 18 maggio 1970 (con Gilmour al basso, Shirley alla batteria e Wright alle tastiere) mentre Dominoes, Love Song e Baby Lemonade si riferiscono a « Sounds Of Seventies » del febbraio 1971 (con Jack Monk al basso) Gigolò Aunt e Octopus sono invece un estratto dal primo concerto solo di Syd all'Olympia Teathre di Londra il 6 giugno 1970, mentre Apples And Oranges appartiene allo show radiofonico del 25 settembre 1967, tenuto dai Pink Floyd con Syd a « Top Gear ». Gli ultimi due pezzi, nonostante le indicazioni della copertina, sono falsi e non hanno nulla a che vedere coi Pink Floyd, essendo stati suonati da sconosciuti!

HE WHO LAUGHS FIRST
Studio Side
Baby Lemonade. Terrapin. Gigolò Aunt. Two Of A Kind. Dominoes. Number One Again (Baby Lemonade). Love Song.
Live Side
Terrapin. Gigolò Aunt. Effervescing Elephant. Octopus.
Note: Disco molto simile al precedente che contiene sulla facciata A entrambi i radio shows tenuti da Barrett nel 1970 e nel 1971 (a esclusione di Love Song, che pur essendo stata segnalata sulla copertina in realtà non è pubblicata sul disco) e sul lato B la registrazione integrale del concerto tenuto da Syd all'Olympia Theatre di Londra, 1970.